Azienda, su precari problema rigidità Decreto Dignità

PONTEDERA. “Piaggio sta lavorando al proprio interno – comunica l’azienda –  per risolvere il problema dei lavoratori cosiddetti precari. La rigidità conseguente al cosiddetto Decreto Dignità rappresenta un problema serio e concreto per gli stabilimenti italiani e per tutti i suoi dipendenti”.

Così, con riferimento alla protesta in corso a Pontedera, Piaggio interviene per precisare le “confuse notizie di quest’ultima settimana” e “in relazione alle rivendicazioni sostenute per una regolarizzazione dei cosiddetti contratti a termine previsti oggi dal cosiddetto Decreto Dignità”.

Piaggio ricorda poi la recente firma del contratto integrativo per tutte le aziende italiane del Gruppo approvato con un’adesione del 71%” dei votanti tra operai e impiegati, e conclude spiegando che da sempre persegue i propri obiettivi di crescita e sviluppo, a beneficio di tutti i propri stakeholders, azionisti e dipendenti in primis e a tale riguardo non rifiuta, come non ha mai rifiutato, confronti con i rappresentanti del sindacato riconosciuto.

Category: Lavoro
Menu