Boccata di ossigeno per il vino di Terricciola

TOSCANA. “Remaschi: la notizia ci tranquillizza, ora la Toscana ruolo da protagonista”.

Parole confortanti quelle dell’assessore  all’agricoltura Marco Remaschi che concedono un sospiro di sollievo agli oltre 20 produttori vinicoli di Terricciola.

“C’era molta preoccupazione tra le nostre imprese soprattutto fra quelle che hanno concentrato sugli Stati Uniti la maggior parte delle vendite.

Questa notizia ci tranquillizza per qualche tempo e ci impegna a continuare i nostri sforzi”. Così Marco Remaschi, assessore all’agricoltura della Regione Toscana, ieri nell’ambito di PrimaAnteprima in corso alla Fortezza da Basso, commentando la notizia sulle modifiche dei dazi Usa che non hanno coinvolto i prodotti italiani.

“Oggi – ha detto Remaschi – raccogliamo il risultato di un bel lavoro di squadra e la Toscana può avere un ruolo da protagonista in questa fase”.

Sempre nel convegno sono arrivati dati significativi in relazione alla produzione vinicola: è di circa un miliardo di euro il valore del vino toscano a denominazione – 793 milioni delle Dop a cui si aggiungono i 168 milioni delle Igp -, e più della metà della produzione vinicola certificata vola sui mercati esteri per un export che nel 2019 secondo le stime ha segnato i 558 milioni di euro. E’ la fotografia del vino toscano imbottigliato scattata da Isme.

Category: Food & Wine
Tags: , , , , ,
Menu