Chiusi cimiteri e orti sociali

CALCINAIA. Nuovo giro di vite da parte dell’amministrazione per limitare ancor più gli spostamenti dei cittadini e cercare in un periodo di cruciale importanza nella lotta al Coronavirus di porre un decisivo freno all’espansione del contagio.
Per questo motivo il Sindaco di Calcinaia, Cristiano Alderigi, ha emanato due nuove ordinanze con disposizioni urgenti per contrastare e contenere la diffusione del virus Covid-19.
Nello specifico il primo cittadino ha predisposto la chiusura al pubblico dei cimiteri comunali, sino al giorno 3 aprile incluso, garantendo, comunque, l’erogazione dei servizi di ricevimento, inumazione, tumulazione delle salme, e ammettendo la presenza per l’estremo saluto di un numero massimo di quattro persone.
All’interno dei cimiteri comunali sarà inoltre sospesa ogni attività connessa ai servizi cimiteriali di iniziativa privata, mentre sarà comunque garantita la disponibilità della camera mortuaria dei cimiteri comunali per il ricevimento e la custodia temporanea di feretri.
Le misure restrittive imposte dal Sindaco non si fermano qua, ma riguardano anche gli orti sociali posizionati lungo la golena del fiume Arno a Fornacette. Anche in questo caso è interdetto l’ingresso agli appezzamenti di terreno fino al giorno 3 aprile (incluso).

Menu