Commemorazione ai caduti battaglia di Nikolajewka

La battaglia di Nikolaewka combattuta il 26 gennaio 1943 durante la seconda guerra mondiale, fu un feroce scontro tra le incalzanti e truppe sovietiche le forze residue dell’ Assein caotico ripiegamento nella parte meridionale del fronte orientale e costituì la fase cruciale e risolutiva della ritirata, consentendo alle truppe in ritirata l’uscita dalla sacca.

Le perdite italiane furono altissime ma, nonostante ciò, la battaglia rappresentò un successo poiché le truppe dell’Asse, pur decimate e completamente disorganizzate, riuscirono a raggiungere Šebekino, il 31 gennaio 1943 , località al di fuori della “tenaglia” russa.
Quest’anno ricorre il 77° anniversario e Pontedera alle 10 di sabato 25 gennaio lo ricorda con la deposizione di un cuscino floreale sulla tomba del reduce della Battaglia di Nikolajewka, Cesare Bertelli.

Ecco il programma: Ore 10:30 – Piazza Cavour

Raduno delle Autorità Civili e Militari, dei rappresentanti delle Associazioni e dei cittadini

Proseguimento fino a Piazza Garibaldi e deposizione di una corona di alloro al Monumento ai Caduti di tutte le guerre

Conclusione della commemorazione al sottopasso ferroviario della “Montagnola” per la deposizione di una corona di alloro alla lapide in ricordo del Caduti della Battaglia di Nikolajewka del 26 gennaio 1943.

Preghiera e benedizione, intervento dell’Associazione Alpini e dell’Amministrazione Comunale

Vin d’honour presso Villa Crastan – via della Stazione Vecchia, 3 – Pontedera

Accompagnamento della Filarmonica “Volere è Potere”

Menu