I 100 anni di nonna Concetta

BIENTINA. Basterebbe aprire un libro di storia per poter leggere e saperne di più su ciò che è accaduto da 100 anni a questa parte. Ma farcelo raccontare a viva voce non è la stessa cosa, certi aneddoti e particolari i libri di storia non potranno mai raccontarli. Potrebbe farlo la signora… che proprio nei giorni scorsi ha festeggiato 100 anni.

Nonna Concetta nasce all’alba degli anni ’20 durante gli Anni Ruggenti, decennio di benessere in tutto il mondo che si conclude con il crollo della borsa di New York nel ’29. Poco dopo la maggiore età si vede coinvolta in un conflitto mondiale: la Seconda Guerra mondiale. Nel ’46 ottiene il diritto di voto e può votare per la prima volta al referendum istituzionale, in seguito al quale l’Italia viene proclamata repubblica con emanazione della Costituzione italiana nel ’48.

Nel 1989 assiste alla caduta del muro di Berlino e la fine della Guerra Fredda.

Fa il conto alla rovescia per l’inizio del nuovo millennio, il 2000. Nel 2001 nonna Concetta assiste all’attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre da parte di Al-Qaida. Nel 2013 assiste all’abdicazione di Papa Benedetto XVI al quale sussegue l’attuale Pontefice.

Insomma, cent’anni pieni di accadimenti in tutto il mondo. Il sindaco e i cittadini di Bientina le fanno gli auguri!

Category: Cronaca
Tags: , ,
Menu