La musica non si ferma

PONTEDERA. In queste settimane di emergenze e quarantena in molti ci siamo fermati: negozi, centri commerciali, trasporti e aziende. Chi però ha deciso di continuare la propria attività è la Filarmonica Volere è Potere, la banda che da una settimana si è organizzata attraverso piattaforme internet specializzate per continuare a coinvolgere i ragazzi nelle lezioni musicali. Tutti i giorni gli allievi che suonano flauto, clarinetto, sax e tutti gli strumenti a fiato e percussioni si collegano da casa per la videolezione, condividendo musica e sorrisi con i loro insegnanti.

“Abbiamo condiviso con insegnanti e allievi la necessità di attivare il percorso di lezioni da remoto per non interrompere il percorso formativo – spiega Eugenio Leone, presidente della Filarmonica Volere è Potere – si tratta di una procedura che per l’insegnamento di uno strumento comporta non poche difficoltà, il contatto fra docente e allievo è importante, ma le moderne tecnologie, che fino all’altro ieri venivano tacciate di allontanare e isolare le persone, oggi diventano unico mezzo per ristabilire una relazione con i nostri ragazzi, non solamente dal punto di vista didattico, ma anche umano, psicologico e morale”.

“Ringrazio – conclude Leone – tutti gli insegnanti e la direzione artistica del M° Gatti, sia per la disponibilità, in questi casi doppia, ma anche per aver reinterpretato la classica lezione per renderla coinvolgente ed efficace anche con la nuova modalità. Prossimamente, dopo l’opportuno rodaggio, si realizzeranno anche prove d’insieme e la banda dei ragazzi tornerà a suonare tutta insieme, se pur virtualmente, prima di riprendere le normali attività socio-culturali”.

Category: Cultura & Scienza
Tags: , , , , , ,
Menu