Precaria incinta viene assunta, sotto i riflettori di radio e RaiTv

Questa mattina la redazione di Vtrend.it ha avuto il piacere di intervistare Davide Zaccaria, titolare dell’azienda Cridav Italia di Bientina.

L’accaduto risale a qualche giorno fa, quando Selene Vella, una lavoratrice precaria di 33 anni dell’azienda, ha deciso di dare l’annuncio di essere in dolce attesa al titolare (leggi).

“Era una mattina di quotidiano lavoro, Selene mi ha chiesto un incontro per parlare, come normalmente fa, spesso ci confrontiamo – racconta il titolare -. Nonché alla fine della mattina ci siamo trovati uno di fronte all’altro, Selene mi ha guardato e ho capito subito cosa mi volesse dire.”

Zaccaria continua raccontando che dopodiché Selene glielo ha confermato verbalmente, lui si è congratulato e le ha detto di godersi al massimo questo periodo e di stare serena.
La preoccupazione della donna è stata subito quella del posto di lavoro, a breve le sarebbe scaduto il contratto.

“Dopo due giorni l’ho chiamata e le ho detto che l’avrei assunta a tempo indeterminato, c’è stato un momento di commozione.
Selene è una figura importante all’interno dell’azienda e voglio che rimanga con noi” afferma Davide Zaccaria.

“È un bel gesto, ma non pensavo di scatenare una risonanza così forte a livello nazionale, vuol dire che l’Italia ha bisogno di questi messaggi, infatti prossimamente saremo ospiti del TG2 e a “La vita in diretta” su Rai1: io e Selene abbiamo deciso di lasciare un tatuaggio” conclude così l’intervista il titolare di Cridav Italia di Bientina, azienda che si occupa di energie rinnovabili a 360° e che con questo messaggio positivo ha rinnovato l’animo degli italiani!

Questa mattina 24 gennaio il Sig. Zaccaria è stato ospite a Radio Cuore, nella trasmissione condotta da Michele Vestri.

La nostra redazione ha  poi raggiunto telefonicamente anche il sindaco di Bientina Dario Carmassi il quale ci confermato l’attribuzione di un prestigioso riconoscimento che sarà conferito il prossimo 7 Marzo all’azienda per la decisione che questa a preso nei confronti della futura mamma.

Il conferimento del premio – ci dice il sindaco – è parte di una iniziativa che già dal 2019 doveva essere calendarizzata, per motivi tecnici non fu concretizzata.

Quest’anno – Continua Carmassi – il fatto cade a fagiuolo, per cui all’azienda per i valori e la sensibilità mostrata conferiremo un riconoscimento, tra le motivazioni è l’aver sfatato il concetto, donna: lavoro o famiglia, ciò che abbiamo visto è la dimostrazione che è possibile coniugare il mondo del lavoro con quello sociale.

Mi auguro – conclude Dario Carmassi sindaco di Bientina – che questo sia un esempio per tanti altri.

Menu