“Riaprono le case chiuse”

SANTA MARIA A MONTE. È il 21 Febbraio del 1958. Il giorno dopo la promulgazione della Legge Merlin. Ormai è cosa fatta: le “case” sono realmente chiuse.

In una di “quella case” una “signorina” si prepara come se nulla fosse accaduto.

Non c’è nessuno”, è la rappresentazione teatrale che sarà di scena al Tetro di Bò a Santa Maria a Monte. Una prima nazionale che tratta un tema scottante ripreso e riadattato con la partecipazione di “Liviana Ciabattini”,  testo e Regia Franco di Corcia Jr.
Assistenza alla regia Mattia Pagni
Produzione Teatro di Bo’

Venerdì 21 Febbraio, ore 21.30
Sabato 22 Febbraio, ore 21.30
Domenica 23 Febbraio, ore 17.00

Per il tema trattato l’ingresso è vietato ai minori di anni 14.

Menu