Santa Maria a Monte (Pi) – Casolare usato per centrale di droga e armi

Nelle campagne di Santa Maria a Monte Pisa i Carabinieri della Stazione di Pontedera hanno fatto seguito ad una operazione antidroga, in collaborazione con il Nucleo Cinofili di Pisa San Rossore, i quali in un casolare agricolo dopo pedinamenti ed osservazioni hanno arrestato un trentenne albanese. L’uomo gestiva una vera centrale della droga. Rinvenuto un panetto di mezzo chilo, involucri che contenevano cocaina e materiale per il confezionamento della sostanza. Inoltre è stata sequestrata una somma di denaro pari a 565 euro, ritenuta provento della vendita illecita. Oltre alla sostanza stupefacente i militari hanno rivenuto delle armi tra cui una pistola di costruzione artigianale con sei cartucce, una Beretta 7.65, la cui matricola era abrasata, una  semiautomatica  Browning’s Colt, anche questa con matricola abrasata, un revolver di fabbricazione statunitense cal. 6.35, con tamburo contenente 5 colpi, senza matricola, una pistola di fabbricazione tedesca, con tamburo da otto colpi, senza matricola; due pistole a salve. Un pugnale con lama di 30 cm e oltre 300 munizioni.

Category: Politica
Tags: , , , , , , , ,
Menu