Si torna a pescare dopo la moria a Calcinaia

Le precipitazioni che nello scorso mese hanno colpito l’aretino hanno causato non pochi problemi alla fauna ittica del fiume Arno, si ricordi infatti la grande moria di Muggini, un’autentica ecatombe, (VEDI SERVIZIO), che ha in particolare interessato i comuni di Castelfranco, Pontedera e Calcinaia, creando sopratutto in quest’ultimo problemi di maleodorazione. A Calcinaia a risolvere i problemi derivanti dall’ammassarsi delle carcasse dei pesci sulle rive è stata un’ordinanza provinciale. Amministrazione comunale e polizia municipale si sono di conseguenza attivate rivolgendosi ad una ditta specializzata che ha proceduto alla rimozione di suddette carcasse.

Negli ultimi giorni, forse la coincidenze con le ferie, alcuni pescatori hanno guadagnato di nuovo la curva dell’Arno di Calcinaia, per lanciare la propria esca nel fiume. Siamo certi che a breve come accade ogni anno, anche le gare di pesca organizzate dalle varie associazioni, prenderanno spazio, ed i giubbotti dei “predatori” torneranno di nuovo a colorare un tratto del fiume davvero spettacolare. Chissà se abbocca qualche muggine.

Category: La Valdera
Menu