Taglio risorse a comuni fusi: Casciana/Lari-Crespina/Lorenzana. Sit-in a Montecitorio

“I deputati del Partito Democratico – esordisce la Deputata Lucia Ciampi – hanno organizzato nella Piazza di Montecitorio un sit-in contro il Governo insieme ai tanti sindaci che giustamente protestano per la mancanza dei fondi che erano stati garantiti per le fusioni dei Comuni. Così inizia il comunicato della deputata Ciampi che così prosegue:

E’ allucinante che l’esecutivo non incentivi i Comuni a lavorare assieme dando seguito ad una misura adottata proprio per ridurre il numero dei comuni presenti in Italia e per risparmiare sulla spesa pubblica. Le ultime mosse di questo Governo Lega-5 Stelle, irrispettoso perfino dei patti istituzionali, sono state infatti quelle di tagliare i fondi a enti locali già fusi e che avevano peraltro superato la prova democratica del referendum propositivo.

Anche nella provincia di Pisa ci sono Comuni interessati a queste intollerabili inadempienze come il Comune di Casciana Terme-Lari e quello di Crespina-Lorenzana i cui Sindaci, Mirko Terreni e Thomas D’Addona, sono scesi in piazza davanti al Parlamento.

E proprio insieme a questi e altri sindaci di tutta Italia abbiamo protestato di fronte a Montecitorio ribadendo l’inopportunità di togliere soldi già a bilancio degli enti, creando gravi problemi agli stessi e dando oltretutto un pessimo segnale di credibilità dello Stato nei confronti degli amministratori e di tutti i cittadini di queste località. Prima del sit-in la nostra delegazione era stata ricevuta dal Vice Presidente della Camera, Ettore Rosato che ci ha accolti nel suo ufficio e ha ascoltato le giuste rivendicazioni che arrivano dai primi cittadini dei comuni fusi. Il PD le sosterrà fino in fondo”. Queste le dichiarazioni della Deputata del Partito Democratico, Lucia Ciampi.

Menu