Vino e dazi USA, richiesta di interventi risolutivi

Si torna a parlare in ambito nazionale come aveva anticipato Mirko Bini sindaco di Terricciola di Vino e dazi Usa (Leggi).

Fedagri chiede interventi urgenti – “Ancora poco tempo per scongiurare il pericolo rappresentato dai  dazi Usa. Se davvero salissero al 100% come paventato, per il settore del vino toscano sarebbe una catastrofe”. Non usa mezzi termini Ritano Baragli vicepresidente di Fedagri Confcooperative Toscana al termine della riunione a Roma nella sede della Alleanza Cooperative del settore vitivinicolo. Si è parlato dei dazi Usa, soprattutto, e dei problemi che potrebbero causare alle imprese:  “Siamo tutti uniti nella richiesta di interventi urgenti e risolutivi, abbiamo raccolto la disponibilità del ministro Di Maio, ma serve essere incisivi a livello europeo altrimenti il futuro sarà tutt’altro che positivo. Siamo ancora con il fiato sospeso

Category: Food & Wine
Tags: , , , , , , ,
Menu